breaking news / musica / varie / 8 maggio 2015

MOBILE, IL NUOVO ALBUM DI FRANCO CAVA E’ QUI!


MOBILE è disponibile su:

itunes
gplay spotify deezer_0  amazon



Franco Cava
ritorna sul mercato con un bellissimo album di inediti, sorprendente, ritmato, futuristico, sfacciato, veloce, profondo, attuale, aggiornato, sperimentale.
Riportiamo dal suo sito ufficiale la presentazione di “MOBILE” (clicca qui per maggiori info)

“MOBILE”  è Il disco che ho sempre sognato di fare, il disco che avrei voluto incidere quando avevo 18 anni. In certi periodi della storia accadono cose importanti, come il crollo del muro di Berlino, piuttosto che una scoperta scientifica significativa,  ma la fotografia che rimane stampata nelle nostre menti, molte volte, è  legata ad avvenimenti meno rilevanti, come, ad esempio, assistere in TV al  millesimo  gol di Pelé o alla prima di Star Wars al cinema.

Ecco, “Mobile” è una fotografia musicale di questo genere,  Pop e leggera, tra Canzonissima e Giorgio Moroder;  un disco pieno di ironia, ma sempre controbilanciato da una poesia inossidabile. Non esclude niente . Rifiuti musicali possono diventare gioielli d’arte moderna che cercano il  futuro nel passato e viceversa. Ciò che si percepisce in un museo non  è  lo stesso che si  percepisce in una bottega d’arte. Il  museo è composto da oggetti fermi, “immobili”; ciò che invece più mi anima è  il lavoro, la trasformazione.
“Mobile” non  è un´opera compiuta, ma è  inquietudine, gioia, allegria, è  la voglia di spostarsi.

In treno, macchina o aereo, non importa perché ogni cosa nel viaggio diventa  musica e poesia.  “MOBILE” non  è un’orecchino all’interno di una gioielleria, ma è l’oro sul fondo del fiume,  è  il polso del ragazzino che setaccia per trovarlo.  Al contrario dei  soliti “Mobile” (telefonini), le canzoni del mio “Mobile” non emanano messaggi, vogliono soltanto invitarti  a ballare e a sognare con “suonerie” divertenti che, come il sole,  sono piene di luce; magari non quel sole di agosto che è sempre  un po’ cafone.

Ma forse, a pensarci bene, è anche quel sole lì.


Tags:  franco cava

Bookmark and Share




Post Precedente
RADIO COLLETTIVO SOLELUNA: CARBONI-JOVANOTTI
Post Successivo
Lorenzo @Veleno (1987)




Post Correlati




0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



More Story
RADIO COLLETTIVO SOLELUNA: CARBONI-JOVANOTTI
Radio Collettivo Soleluna è la nuova avventura del Blog, un nuovo canale dove ascoltare la musica di Lorenzo, quella...