libri / 22 aprile 2014

GABRIEL GARCIA MARQUEZ, IL PIÙ GRANDE SCRITTORE DEL 900

“Gabriel Garcia Marquez è il più grande scrittore del 900, ce ne sono di pazzeschi, ma lui è stato il più grande di tutti”. Così su Facebook Jovanotti ha iniziato il suo omaggio all’autore colombiano detto “Gabo”, Premio Nobel per la Letteratura nel 1982, che si è spento ieri a Città del Messico all’età di 87 anni. Ha pubblicato capolavori come “Cent’anni di solitudine”, “L’amore ai tempi del colera” e “Cronaca di una morte annunciata”. “Di Gabo tra tutte le cose mi piace la precisione generosa, l’abbondanza e l’assenza insieme, che è una specie di miracolo che solo la grande arte, per esempio la sua, può fare”, ha scritto Lorenzo Cherubini aggiungendo: “Togliete i libri di Gabo dallo scaffale della grande letteratura mondiale di ogni tempo e quello resta mezzo vuoto. Ne togliete anche solo uno, Cent’anni di solitudine, e lo scaffale è un deserto senza colori, perché quello è il romanzo dei romanzi, il generatore di corrente che poi accende la luce per leggere anche tutti gli altri prima e dopo di lui”. Su questo capolavoro, Jova ha svelato: “Quando ho chiuso il suo libro più celebre (e il suo primo che ho letto tanti anni fa), mi sono detto ‘non so quanti libri belli così ci sono al mondo, ma ho paura che siano pochi’. Così mi sono messo a cercarne altri, e sto ancora cercando, e a forza di cercare ne ho letti di belli e di bellissimi e ne leggo ancora ma mai come quello lì, che mi ha cambiato la vita sul serio”.

Jovanotti ha spiegato che quel libro gli ha cambiato la vita: “A me è successo questo: prima usavo le parole per dire le cose poi dopo quel libro ho scoperto che le cose esistono per diventare parole, e per ogni cosa c’è un numero di parole possibili ma solo una adatta a quel momento di quella cosa, e si tratta di mettersi a sceglierle, ed è un viaggio pazzesco, magico, come la realtà”. In conclusione Lorenzo ha confessato un aneddoto personale: “A un certo punto qualche anno fa mi sono messo in testa di imparare lo spagnolo per poter leggere almeno la prima pagina di ‘Cent’anni’ in originale capendo tutte le parole. E ce l’ho fatta! Che grande scrittore Gabo. Que te vaya muy bien Gabo! Y Gracias!”. La moglie di Jovanotti Francesca Valiani ha pubblicato la foto dell’autografo che Gabriel Garcia Marquez fece a Lorenzo e si è unita al coro di pensieri di molti artisti italiani per Gabo.

fonte: radioitalia.it



Bookmark and Share




Post Precedente
UNA TESI SU LORENZO - Jovanotti: pop music e comunicazione nell’era dei social network
Post Successivo
Zucchero travolge New York con Sting, Fiorella Mannoia, Elisa e Jovanotti




0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



More Story
UNA TESI SU LORENZO - Jovanotti: pop music e comunicazione nell’era dei social network
E' con molto piacere che pubblichiamo un estratto della tesi di Laurea Magistrale di Pascal Claro in Musicologia e Beni Musicali...