Home / ALBUM / LORENZO 2015 CC. / PIENO DI VITA

PIENO DI VITA

 

Quando balleranno gli orologi intorno a noi
Si confonderanno le stagioni
Guardami negli occhi che s’incrociano coi tuoi
Stiamo insieme, offrimi da bere
Pensa a quanta gente che è passata già di qui
Quanti tradimenti e matrimoni
Pensa a quante volte sembra proprio che non va
E poi cambia tutto in poche ore
E non è scritto da nessuna parte che io e te
Avremo avuto vita regolare
Non è mica vero che tristezza ed allegria
Son distruibuite in modo uguale

E’ un estate bellissima! E’ finita di già.
Una moto che parte, una sonda su Marte
Un ricordo che brucia ancora
Perché è pieno di vita, è pieno di vita
è pieno di vita.

Quando sarai lì a fare ginnastica
Mentre fuori c’è quel tempo grigio.
Nelle cuffie a ritmo di una musica
Che ti porta in qualche posto figo
Tutti quanti presi da qualcosa di importante
Che non è importante per niente!
Siamo indaffarati a cancellare le impronte
Della nostra vita precedente
E non è scritto da nessuna parte che io e te
Avremo avuto vita regolare
Non è mica vero che tristezza ed allegria
Son distruibuite in modo uguale

E’ un’estate bellissima, è finita di già.
Una moto che parte, una sonda su Marte
Un ricordo che brucia ancora
Perché è pieno di vita, è pieno di vita
è pieno di vita.

Tutte le promesse che hai dimenticato, poi
Te lo dico, non ti preoccupare
In quest’avventura siamo tutti marinai
Non c’è vento che potrà ingannare
Dentro quel bicchiere di Tequila che berrai
Quando avrai qualcosa a cui brindare
Mettici una goccia delle lacrime che noi
Mescolammo infondo al nostro amore
E non è scritto da nessuna parte che io e te
Avremo avuto vita regolare
Non è mica vero che tristezza ed allegria
Son distruibuite in modo uguale

E’ un’estate bellissima, che ricomincerà.
Una moto che parte, una sonda su Marte
Un ricordo che mi emoziona!
Perché è pieno di vita, è pieno di vita
è pieno di vita.

 

Un padre e un figlio salgono a bordo di un pick up e partono dalla California per dirigersi a sud, verso il confine col Messico. Un viaggio tanto lungo quanto necessario, in cui ogni miglio percorso servirà a farli ritornare alla fonte del loro amore e della loro storia, trasformando così il passato in qualcosa di nuovo. Sul cassone posteriore dell’auto e nei luoghi percorsi dai due c’è Lorenzo, che come in una versione assolata e polverosa de “Il cielo sopra Berlino” accompagna i protagonisti mentre affrontano questo viaggio attraverso la frontiera di due Stati e di infiniti stati d’animo.

Così Lorenzo con Antonio Usbergo e Niccolò Celaia, meglio conosciuti come YouNuts, hanno pensato di raccontare per immagini “Pieno di Vita”, il quarto singolo estratto da “Lorenzo 2015 CC”.

 

 

Approfondimenti: