Home / ALBUM / LORENZO 2015 CC. / TUTTO ACCESO

TUTTO ACCESO

 

tutto_acceso

Si balla, provate ad immaginarvela dal vivo

Posso riuscirci io
a portarti fuori
a farti stare bene
come non sei stata mai
provo a farlo io
a mostrarti le bellezze
quelle che nemmeno tu le sai
non mandarmi solo
fare un giro nella notte
quella che non si può mai fermare
ci saliamo al volo
ci tuffiamo dentro al ritmo
senza niente da considerare
e finché c’è una musica che gira
un petto che respira
e una ritmica che tira
e un impianto che spara
ovunque sia
dall’Africa all’Antartide
qualcuno sta tenendo
acceso il fuoco
qua
svegliamo la citta’
stanotte resta
tutto acceso
tutto acceso
qua
prendiamo la citta’
non voglio più vedere
quell’ombra nei tuoi occhi
oh oh oh oh
lascia fare a me
è l’amore che mi guida
non c’è niente di più bello di una sfida
ti va anche a te
di scappare
di sentirti nuovamente
totalmente viva
voglio farlo ora
sulla solita canzone
che ogni volta sembra sempre nuova
e lo sai perché
perché lei è sempre la stessa
quelli nuovi siamo io e te
e finché c’è
una radio che trasmette
un sogno che non smette
un volo di notte
un cuore che combatte
ovunque sia
dall’Africa all’Antartide
qualcuno sta tenendo
acceso il fuoco
qua
svegliamo la citta’
stanotte resta
tutto acceso
tutto acceso
qua
svegliamo la citta’
stanotte resta
tutto acceso
tutto acceso
oh oh oh
oh oh oh
oh oh oh
oh oh oh
c’è sempre qualcuno che
ti dice che non si può
c’è sempre qualcuno che
ti dice di arrenderti
ah! sei stata coraggiosa
a scegliere di fare come avevi in testa te
non hai lasciato che le cose
ti condizionassero nell’essere
bella e vera come una regina africana
che usa la tecnologia
Venere di spiaggia libera
nata da un onda di malinconia
qua
svegliamo la citta’
stanotte resta
tutto acceso
tutto acceso
svegliamo la citta’
stanotte resta
tutto acceso
tutto acceso
chiaro che non c’è ragione
ne una soluzione a quello che non gira
se non provo
ad addentrarmi nella zona rossa
della vita vera
dove i semafori sono arancione
si accendono i sensi delle persone
attenzione qualcosa succede
il ritmo che batte fa battere il piede
il piede trasmette la scossa alle mani
che si alzano in alto
come palme mosse dal vento
come stelle del firmamento
da zero a dieci cento
da zero a dieci cento
da zero a dieci cento
da zero a dieci cento
oh oh oh
oh oh oh
stanotte resta
tutto acceso
tutto acceso
svegliamo al citta’
stanotte resta
tutto acceso
qua
tutto acceso
qua

Ascolta TUTTO ACCESO su SoundCloud: