nonsolojova / 16 ottobre 2017

“FINO ALL’IMBRUNIRE”: SINGOLO E VIDEO ANTICIPANO I NUOVI NEGRAMARO

Dopo l’uscita del singolo, arriva anche il video di “Fino all’imbrunire”, il pezzo che anticipa il nuovo album dei Negramaro. Il video è stato girato in provincia di Potenza, nell’area di un’ex cava e si ispira a un film di François Ozon.

Il nuovo video dei Negramaro, “Fino all’imbrunire” è uscito solo da pochi giorni e conta già oltre 700mila visualizzazioni. Il gruppo salentino si prepara per il lancio del nuovo e attesissimo album il prossimo 17 novembre.

Il video colpisce soprattutto per l’ambientazione quasi fiabesca: tanti boschi, una casetta di legno immersa nella natura, un bambino a cui spuntano delle ali. “Fino all’imbrunire” è stato girato, a dispetto delle atmosfere quasi nordeuropee, nel profondo – e meno conosciuto – sud dell’Italia, ad Avigliano, in provincia di Potenza. Anche molti degli attori sono lucani, come Stefano Cicciopastore che interpreta il padre del bambino o il giornalista Nico Basile e l’operatore Angelo Spera della tv locale Trm Network, che interpretano loro stessi. Il video è diretto dal regista Tiziano Russo e si ispira al film di François Ozon “Ricky – Una storia di amore e libertà”, che è, a sua volta, un adattamento del racconto “Moth” della scrittrice inglese Rose Tremain. L’area in cui vengono ambientate alcune scene del video fa parte di un’ex cava. Nel brano, c’è una frase che è un messaggio di speranza e viene ripetuta come un mantra: «Torneranno anche gli uccelli, ci diranno come volare, per raggiungere orizzonti più lontani, al di là del mare». Il video racconta di un bambino a cui spuntano due ali che gli consentono di volare, particolarità che attira l’attenzione dei media. Nonostante la famiglia cerchi di proteggerlo, la sua vita sarà rivoluzionata dalla notorietà e alla fine deciderà di volare via lontano. Tra gli attori, è presente anche Maria Sole, la nipotina di Giuliano Sangiorgi, il cantante e leader del gruppo.
Cresce, intanto, l’attesa per il nuovo album del gruppo salentino, la cui uscita è stata annunciata per il 17 novembre. Non sappiamo ancora il titolo del disco ma la trovata scelta dalla band per pubblicizzare l’evento è, senza dubbio, piuttosto originale. Approfittando della contemporaneità dell’uscita con la nuova – e attesissima – terza stagione di Gomorra, Giuliano Sangiorgi ha girato un video con Salvatore Esposito, il Genny Savastano della serie tv. Nel video, Sangiorgi sta suonando la chitarra mentre riceve una telefonata “in puro stile Savastano”, Genny gli intima: «Il 17 novembre esce Gomorra 3, non il nuovo album dei Negramaro». Giuliano si mostra prima un po’ spaventato dalla minaccia, ma poi lo rassicura, fingendo di acconsentire. Non appena chiude la telefonata, però rassicura i fan: «Noi usciamo il 17 novembre, state senza pensieri», parafrasando la celebre frase della serie. E poi parte la famosissima colonna sonora di Gomorra. Nonostante le minacce del boss, il disco uscirà e sarà sicuramente un grandissimo successo, vista l’accoglienza del primo singolo estratto. L’album conterrà dodici brani e sarà prodotto dall’etichetta Sugar Music di Caterina Caselli.

I Negramaro sono tra i gruppi che vantano più collaborazioni, soprattutto ad opera del leader Giuliano Sangiorgi: Jovanotti, Elisa, Claudio Baglioni, Max Pezzali, Ron, Emma sono solo alcuni degli artisti che hanno duettato con il musicista. Sangiorgi è anche tra gli autori più apprezzati della sua generazione, ha scritto per Andrea Bocelli, Malika Ayane, Patty Pravo, Mina, Roberto Vecchioni, Noemi, Fiorella Mannoia, Syria.

 

fonte: sky.it


Tags:  negramaro

Bookmark and Share




Post Precedente
Biagio Antonacci è in "mezzo al mondo"
Post Successivo
LORENZO: ecco cosa avverrà nei prossimi mesi!




Post Correlati




0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



More Story
Biagio Antonacci è in "mezzo al mondo"
Il brano "In Mezzo al Mondo" anticipa l'uscita di "Dediche e manie", il nuovo album di inediti di Biagio Antonacci che sarà...