nonsolojova / 26 maggio 2017

Syria festeggia I0+I0 anni di musica senza regole

Cecilia Cipressi, aka Syria, festeggia vent’anni di carriera nel mondo della musica. Il nuovo album “IO + IO” (si legge in due modi: 10+10, cioè 20, gli anni della carriera di Syria, ma anche “Io più io, due volte me”) celebra questo traguardo e contiene i brani che ha interpretato durante il concerto evento “Vent’anni in una notte“, tenutosi al Teatro Grande di Brescia con la Grande orchestra filarmonica italiana»

Mi piace sperimentare e questo album è il concentrato di me con dieci anni vissuti in un modo e gli altri dieci in un altro. Credo di aver inciso 110 canzoni fin’ora e duetti vari con grande soddisfazione e per strade sempre diverse, dalle esperienze teatrali ai tributi, comunque sempre come interprete al servizio della musica

Lontana da te è il titolo del primo singolo inedito, gli inediti ci sono e sono ben cinque, spiccano “Se sapessi, scritto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, e la cover di un pezzo di Ambra Angiolini intitolato “Io Te Francesca e Davide, firmato nel 1998 da Riccardo Sinigallia. Non manca un segno della collaborazione con Lorenzo, nello specifico il brano scelto è “L’amore è” presentato a Sanremo e poi inserito nell’album “Le mie favole”

 

Di seguito la tracklist:
1.Intro con la Pina
2.Islanda
3.Se sapessi (scritta da Giuliano Sangiorgi)
4.Lontana da te
5.Acqua e Alloro
6.Io te Francesca e Davide
7.Sei tu
8.L’amore è
9.Non è peccato
10.Se t’amo o no feat. Noemi
11.Odiare feat. Emma
12.La distanza feat. Paola Turci
13.Non dimentico più feat. Francesca Michielin
14.Come non detto feat. Ghemon
15.Se tu non sei con me
16.Sei bellissima
17.Non ci sto
18.Tutti i colori del mondo feat. Emiliano Pepe



Bookmark and Share




Post Precedente
L’inaugurazione del Red Bull Studio Mobile con Jovanotti e la session con Paolo Baldini
Post Successivo
XChèTuC6: l'edito-inedito in versione dub




0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



More Story
L’inaugurazione del Red Bull Studio Mobile con Jovanotti e la session con Paolo Baldini
Uno studio di registrazione mobile ha fascino perché evoca una mitologia rock ma soprattutto perché la musica nutre l'immaginazione...