nonsolojova / 6 maggio 2017

Samuel: il nuovo singolo è “La statua della mia libertà”

La risposta, Rabbia, Vedrai e ora La statua della mia libertà: arriva in tutte le radio il nuovo singolo di Samuel, estratto dall’album Il codice della bellezza (Sony Music).
A co-firmare la traccia è Jovanotti che insieme al suo interprete regala un brano ritmato e allegro nei suoni quanto drammatico nella tematica affrontata, quella dell’immigrazione.
Al centro dei versi la storia di chi abbandona il poco che ha per tentare una vita migliore, ricominciando da zero, mentre chi comanda alimenta l’odio tra i popoli.

Ecco come Samuel presenta il brano:

La storia di un uomo che affronta il dramma della migrazione.
Abbandonare zone depresse del mondo in cerca di stabilità, di una vita tranquilla, fuggire dalla guerra, da casa.
Perdere ogni cosa e ricominciare, pregare per i propri cari, non avere più nulla.
Mentre chi comanda le sorti del mondo affoga nel proprio desiderio di sempre più potere.
Le differenze sociali si ingrandiscono e alimentano l’odio dividendo i popoli. In mezzo tutto questo l’Italia che assiste impotente e attonita, abbandonata.
Il brano più solare e ritmicamente allegro dell’album, ma che nasconde una storia drammaticamente attuale.

 

I prossimi concerti di Samuel:
11 e 12 maggio Torino, Hiroshima Mon Amour
18 maggio Milano, Alcatraz
27 giugno Roma, Postepay Sound Rock in Roma
7 luglio Paratico (BS), Albori Festival
8 luglio Genova, Goa Boa festival
15 luglio Collegno (TO), Flowers Festival
20 luglio Cervignano (UD), Onde Mediterranee Festival
13 agosto Santa Cesarea Terme (LE), Cube Festival
31 agosto Mantova, Mantova Arte e Musica
1 settembre Treviso, Home Festival

 


Tags:  samuel

Bookmark and Share




Post Precedente
"50 PALOS... E CONTINUO A SOGNARE" IL LIBRO DI PAU DONES
Post Successivo
Su VH1 un’intera serata dedicata a Jovanotti




Post Correlati




0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



More Story
"50 PALOS... E CONTINUO A SOGNARE" IL LIBRO DI PAU DONES
Cinquanta capitoli di vita vissuta, narrati in prima persona in un racconto diretto e intimo.   “50...