nonsolojova / 25 ottobre 2016

MUSICRAISER PER MAROK: #RiprendiamociAttilio


CLICCA QUI PER PARTECIPARE ALLA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING


La notizia è ormai di dominio pubblico: Gianni Maroccolo ha deciso di vendere lo strumento che lo ha accompagnato durante tutta la sua carriera per quella che ha lui stesso definito “una giusta causa”.
La motivazione che ha spinto l’artista alla vendita del suo compagno di viaggio rimarrà per sua scelta una “questione privata”: quella che invece tutti conosciamo è la storia di questo basso e del suo proprietario.

Dagli album seminali con Litfiba, CCCP e CSI, alle collaborazioni con Marlene Kuntz, Pgr, Diaframma, Battiato e molti altri: il suono di questo Fender “Precision Elite II Special” è da oltre trent’anni uno dei sound più riconoscibili della musica italiana.

Dopo il comunicato pubblico di Maroccolo sulla vicenda, moltissimi appassionati e sostenitori della sua musica ci hanno contattato proponendo di promuovere una campagna di crowdfunding per acquistare tutti insieme il basso di Gianni, che verrà esibito a Firenze (magari a casa di Gianni?!?) in uno spazio espositivo scelto da Musicraiser: ovviamente feedback e proposte da parte dei raiser riguardo lo spazio espositivo saranno i benvenuti!

Musicraiser per primo ha avuto un rapporto stretto nel tempo con Marok, avendo avuto l’onore di ospitare tutte le sue campagne di crowdfunding per i suoi molteplici progetti. Da questo è nato un bellissimo rapporto umano tra Gianni, Musicraiser e la sua community.

Partecipando a questa campagna, ognuno di voi diventerà “co-proprietario” di Attilio: ogni raiser, indipendentemente dalla somma versata, riceverà a casa propria via posta un attestato di proprietà collettiva, rilasciato e firmato da Gianni Maroccolo di proprio pugno. Inoltre, Gianni si impegnerà a produrre una targa che riporti nomi e cognomi di tutti i nuovi “proprietari”, e che verrà esposta insieme al basso.

Una volta deciso luogo e spazio espositivo che accoglierà Attilio, comunicheremo a tutti i raiser la data e il luogo dove il basso verrà consegnato ai nuovi proprietari, in un momento di festa e condivisione fra Marok e tutti i suoi sostenitori che da sempre hanno condiviso con lui lo stesso percorso.

Adesso tocca a voi: scegli anche tu con quanto contribuire e #riprendiamociattilio

 


Tags:  gianni maroccolo

Bookmark and Share




Post Precedente
LORENZO ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA: "Amo Bud Spencer, somiglia a mio padre"
Post Successivo
Da Jovanotti a Bocelli contro i bagarini online




Post Correlati




0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



More Story
LORENZO ALLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA: "Amo Bud Spencer, somiglia a mio padre"
Guarda le foto sulla bacheca Pinterest: Ha compiuto 50 anni pochi giorni fa ma sembra un ragazzino. Chiodo...