live / 10 gennaio 2016

Dai fumetti al ciclismo, così Lorenzo racconta le sue passioni sui social

«C’è un uomo solo al comando… è Lorenzo ‘Jova’!!!». Recitava così il messaggio-video pubblicato a dicembre da Jovanotti sulla sua pagina Facebook. «Chi si loda s’imbroda», dice un proverbio, ma a 49 anni, con in tasca tanti successi, Lorenzo Cherubini sa di potersi permettere questo e altro. Oggi più che mai, dato che il 2015 è stato un anno strepitoso per lui: «Lorenzo 2015 CC.», il suo ultimo album, è il disco più venduto dell’anno appena finito, anno in cui il Jova è stato anche l’artista più ascoltato su Spotify e il più suonato dalle radio. Senza contare i sold out collezionati con i suoi concerti in tutta Italia, anche a Milano, dove, dopo gli show estivi e di fine novembre, è tornato con un doppio tutto esaurito al Forum di Assago. Traguardi annunciati sui suoi profili social: Jovanotti è attivo sia su Twitter (quasi 3 milioni di seguaci) sia su Facebook e Instagram, dove ama condividere con i fan le sue passioni. Qualche esempio?

Buone letture
Alcuni giorni fa ha comunicato il suo verdetto da lettore: «Questo per me è il miglior libro del 2015 (tra quelli che ho letto, certo, magari mi sono perso qualcosa di pazzesco)», ha scritto. E ha pubblicato la copertina di «Il regno» del francese Emmanuel Carrère. Tra gli altri titoli citati qua e là, «Il cartello» di Don Winslow, l’autobiografia di Charles Mingus «Peggio di un bastardo», e «In bici dalla Siberia a casa» dell’inglese Rob Lilwall, insegnante di geografia che nel 2004 ha mollato tutto per un’avventura ciclistica in giro per il mondo.

Sport e sportivi
La scelta del diario di viaggio di Lilwall non sorprende: Jovanotti adora viaggiare e andare in bicicletta. E in fatto di sport il suo Instagram è piuttosto ricco: ecco Lorenzo con il suo idolo Valentino Rossi, con il calciatore Francesco Totti, con la schermitrice paralimpica Beatrice Vio, atleta senza braccia e senza gambe. E con Ivan Basso, da lui definito «scalatore splendido del nostro ciclismo». Non mancano scatti dello stesso Jova mentre si allena per i concerti o si rilassa subito dopo con un bel massaggio.

Al cinema
I film preferiti del 2015, ha svelato Cherubini su Internet, sono il post apocalittico «Mad Max: Fury Road» di George Miller e «Timbuktu», pellicola ambientata nell’omonima città nel Mali durante l’occupazione da parte di un gruppo di jihadisti. Due titoli per due stili differenti.

I fumetti
Il tema graphic novel torna a più riprese: dell’ultima di Gipi, «Unastoria», il Jova, che ogni tanto pubblica anche dei suoi disegni, scrive «questa storia è fortissima». In un’altra foto messa online si vede la vetrina del negozio milanese Supergulp. In un’altra una pila di comics che va dall’irriverente «Brian The Brain» di Miguel Ángel Martín a «Sweet Salgari» di Paolo Bacilieri a «Gerusalemme. Un ritratto di famiglia» di Boaz Yakin e Nick Bertozzi.

Zolletta & co.
La piccola micia Zolletta è una new entry in casa Cherubini e compare più volte sulle pagine social dell’artista. Il quale in passato ha lanciato su Facebook appelli a favore degli animali, come quello per salvare Biagio, un cagnolino abbandonato. Lorenzo ha anche l’abitudine di fotografare i cani poliziotto nei palazzetti dove si esibisce: lo scorso novembre ad Assago ha immortalato un lupo di nome Dustin.

Pezzi da museo
Un post su Instagram è dedicato alla «Madonna Sistina» di Raffaello: «Uno dei dipinti più incredibili della storia dell’umanità», scrive Lorenzo. «Stamattina ho letto un racconto di Vasilij Grossman dedicato a questo quadro che mi ha riacceso l’amore per questa immagine così potente».

Sorrisi
Difficile vedere Jovanotti col broncio o pensieroso sul web; ultimamente hanno fatto eccezione, inevitabilmente, i commenti agli attentati di Parigi e un ricordo di Primo Brown, rapper dei Cor Veleno morto la notte di Capodanno a 39 anni. Del resto «io penso positivo perché son vivo» è uno dei mantra del Jova. Vale anche online.

 

fonte: corriere.it
ph Leandro Emede


Tags:  lorenzopalasport20152016

Bookmark and Share




Post Precedente
Jovanotti al Palamaggiò per uno spettacolo di musica eterna
Post Successivo
RADIO COLLETTIVO SOLELUNA: COSTANTINO MUSICBOX




Post Correlati




0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



More Story
Jovanotti al Palamaggiò per uno spettacolo di musica eterna
Il cantante si è esibito in due date, di cui una sold out, per presentare il suo nuovo album "Lorenzo 2015 cc” Instancabile....